Casa unifamiliare a un piano per due persone

Vista sud

Vista della camera da letto

1/15

Studio di una casa di un unico piano con giardino, per una o due persone.
Superficie calpestabile di circa 84 mq. Altezza interna 2,70 m.
Essa è composta da: ingresso/biblioteca, soggiorno/pranzo, cucina abitabile con annessa lavanderia e stenditoio esterno, camera matrimoniale, guardaroba, bagno e ripostigli.
L’abitazione si compone di due corpi, fra loro ortogonali, suddivisi in zona giorno e zona notte, separati dall’ambiente di ingresso/biblioteca che raccoglie e distribuisce i percorsi interni.
L’articolazione volumetrica genera all’esterno uno spazio semincluso, protettivo e avvolgente, alla cui definizione contribuisce anche l’albero all’interno della pedana di legno, rialzata rispetto alla quota del prato.
Questo spazio esterno, più prossimo all’edificio, delimitato e accentuato dalla pedana di legno, rappresenta una estensione all’aperto della vita interna alla casa. È intimo, raccolto e particolarmente indicato in un contesto climatico favorevole a trascorrere delle ore all’aperto, anche nelle stagioni autunnale e invernale con giornate soleggiate.
Il corpo della zona notte, nelle ore estive post-meridiane, proietta un’ombra portata nella quale trovare riparo dalla calura.
La forma dell’edificio, le sue dimensioni, la superficie e la collocazione delle finestre, contribuiscono a creare un rapporto diretto, proficuo e benefico con gli elementi della Natura: sole, aria, cielo, vegetazione.
In particolare l’orientamento prevalente delle aperture a est e soprattutto a sud favorisce il guadagno solare diretto nelle stagioni autunnale e invernale, riducendo al contempo il carico termico estivo, che viene controllato sia mediante la vegetazione sia da tende mobili esterne e da pannelli esterni con chiusura a libro.
La doppia finestra della camera da letto permette di variare l’ingresso della luce in funzione della stagione, dell’ora del giorno e dello stato d’animo delle persone.
La geometria della casa, compatta nella sua articolazione essenziale, è concepita per favorire e invogliare a spostarsi da una parte all’altra, in modo lento, oltre le semplici necessità funzionali, in un costante rapporto visivo con l’esterno.
Costruzione con sistema prefabbricato a secco in legno, isolamento termoacustico vegetale, copertura piana ventilata con verde pensile estensivo, pareti perimetrali ventilate, serramenti delle finestre e delle porte in legno di conifera, pavimenti in listoni di legno massello e pavimenti in ceramica per gli ambienti con presenza di acqua (cucina, lavanderia, bagno).